ArgoIT.com

Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni
Costi dell'energia ed efficienza energetica: arriva il lampione intelligente

Costi dell'energia ed efficienza energetica: arriva il lampione intelligente


Attenzione: comunicato passato

Sarà testato in una delle via di Legnago, paese della bassa veronese che, per tentare di risparmiare il 30% sui costi dell'energia, sperimenterà questa nuova tecnologia luminosa installando i "lampioni intelligenti" nel progetto comunale definito "Città digitale".

Saranno disseminati lungo via Ghiacciaia 16 punti luce sperimentali dotati di una antenna che ne permette il diretto controllo da un computer. Confidando nel buon esito di tale esperimento, è stato messo in programma l'obiettivo di installare nel territorio, comprese le frazioni, 5400 pali luminosi.

Si prevede che l'installazione di questi nuovi strumenti per il risparmio luminoso farà risparmiare al comune di Legnago oltre 160mila euro all'anno per illuminare le strade della città.

"Rimarranno esclusi dall'intervento", puntualizza Graziano Lorenzetti, assessore all'Ambiente, "soltanto 400 pali isolati, alimentati non dalla rete, ma da pannelli fotovoltaici".

Entrando nello specifico, questo progetto viene spiegato tecnicamente dallo stesso assessore il quale asserisce:

"All'esterno del lampione non si vede nulla di nuovo", prosegue l'assessore, "ma i tecnici possono intervenire sui quadri comando che regolano l'accensione e lo spegnimento delle lampade al sodio. Vengono inseriti dei piccoli congegni elettronici, ovvero dei microchip, che attraverso la rete dei cavi elettrici, sono in grado di gestire i singoli lampioni e i loro consumi".

Praticamente ogni palo, diventa un terminale, e può essere utilizzato per moltissime altre applicazioni.

"Infatti", sottolinea Lorenzetti, "tramite i quadri di comando e le antenne installate sui pali, si potranno trasmettere dati attraverso una rete wi-fi, ovvero senza fili".

Lampioni intelligenti ed efficienza energetica VeronaL'impianto sperimentale, che comprende i 16 lampioni di via Ghiacciaia, sarà tenuto sotto osservazione e stretto controllo dall'1 al 15 maggio 2013, da parte della ditta installatrice di tale tecnologia, con il comune obiettivo di un buon esito del test.

"Il collaudo del sistema", evidenzia Lorenzetti, "per i primi 15 giorni prevede un monitoraggio sui consumi energetici delle lampade. Poi, dal primo al 15 maggio, inizierà il test vero e proprio con i nuovi congegni. Se il risultato soddisferà le aspettative, indiremo un bando per l'affidamento della gestione dei 5.400 punti luce ad una ditta secondo il nuovo sistema, per un periodo di 15 anni. Ovviamente, la società che si aggiudicherà l'appalto avrà il compito di regolare, attraverso il computer, il funzionamento dell'intera linea. Anche il municipio sarà dotato di un terminale, per verificare il funzionamento del sistema".

Secondo l'amministrazione comunale, il progetto di illuminazione e risparmio luminoso "città digitale" permetterà l'abbassamento della potenza dei singoli punti luce da 150 a 100 watt, ottenendo così un risparmio energetico pari al 30% sugli attuali costi attuali di funzionamento dei lampioni che si aggirano sui 500mila euro all'anno.

"L'obiettivo", rimarca Lorenzetti, "è che tutto il nuovo sistema entri a pieno regime per la fine dell'anno".

Il costo dell'applicazione del telecontrollo ai pali comunali sarà zero per Palazzo de' Stefani.

"L'intenzione", prosegue l'assessore, "è quella di affidare i lavori attraverso un project financing, ossia la società privata che vincerà il bando recupererà i soldi investiti attraverso le tariffe dell'energia elettrica consumata da parte del municipio. Abbiamo ipotizzato che i lavori richiederanno tre mesi per essere portati a termine".


Secondo i calcoli effettuati dagli esperti incaricati dall'esecutivo, il telecontrollo potrà essere applicato al 90 per cento dei punti luce dell'intero territorio comunale. L'esperimento pilota servirà, appunto, a verificare l'attendibilità del sistema e alla certificazione dei risparmi ottenibili.

 




INTERNET VOLA WiFi Ufficio e Casa

INTERNET VOLA WiFi Ufficio e Casa

Login

Argo File Server

L'articolo più letto

Agienergia pubblica l'articolo di Andrea Tomiozzo:"Efficienza Energetica: quando “l’obbligatorietà” diventa opportunità di guadagno per le...
Agienergia pubblica l'articolo di Andrea Tomiozzo:"Efficienza Energetica:...

È stato pubblicato in data 01 luglio 2015 l'articolo online redatto da Andrea Tomiozzo,...