ArgoIT.com

Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni
Vivere "green" anche in ufficio

Vivere "green" anche in ufficio

Il luogo in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo e uno dei luoghi in cui gli sprechi di carta, inchiostro ed elettricità sono all'ordine del giorno.... impossibile vivere "green"!

Invece no, vivere in modo "green" anche in ufficio è possibile: basta seguire questi 10 semplici trucchi.

  1. Piante da ufficioColtivare aria pulita

    Le piante non sono solo un piacevole oggetto d'arredo ma validi alleati nell'assorbire le emissioni dannose e aumentare l'ossigeno a nostra disposizione. I vegetali da interno possono inoltre giocare un ruolo chiave nella prevenzione della Sindrome da Edificio Malato, un insieme di disturbi legati al microclima malsano che si può creare in uffici che vedono molte persone lavorare a stretto contatto, con uno scarso ricambio d'aria, cattive condizioni di illuminazione o sistemi di ventilazione poco funzionanti.
    I sintomi comprendono mal di testa, difficoltà di concentrazione, bruciore agli occhi e infiammazione delle vie respiratorie.

  2. Pausa caffè ecologicaLa pausa caffeè ... sostenibile

    Portarsi una tazza riutilizzabile da casa e adoperarla, dove possibile, al posto dei soliti bicchierini di plastica, è senz'altro un modo più sostenibile per affrontare gli agognati minuti di break. Le solite macchinette potrebbero essere sostituite da dispositivi in comodato d'uso compatibili con capsule da caffè biodegradabili, per un momento rilassante di chiacchiere con i colleghi che non debba gravare sull'ambiente.

  3. Contenitori lavabili per ciboIl ritorno della "borsa"

    Portarsi il pranzo da casa in contenitori riutilizzabili è un modo intelligente per non produrre spazzatura, riciclare gli avanzi della sera prima e non gravare sul portafogli. Se il vostro ufficio è dotato di mensa, incoraggiate gli addetti a utilizzare piatti posate e bicchieri lavabili e non di plastica. Al posto di ordinare il pranzo, fate due passi fino al bar e portatelo in ufficio voi stessi: eviterete di immettere in atmosfera le emissioni della consegna. Portate forchette, tovagliolo di stoffa e bicchiere da casa e avvertite il ristorante di non includerle nel take away.

  4. Stop a troppe fotocopieDate un taglio alle fotocopie

    Inutile duplicare interi faldoni di tabulati e previsioni per tutti i vostri colleghi prima di una riunione. Caricate invece i documenti su un drive condiviso in modo che tutti possano accedervi immediatamente e con qualunque supporto.

  5. Riduco, riciclo, riuso

    La carta utilizzata in ufficio viene in gran parte riciclata, ma questo troppo spesso ci spinge a chiudere un occhio sulla quantità di fogli che va sprecata.Riduco, riciclo, riuso In ogni caso, utilizzate carta riciclata per stampe e fotocopie: ridurrete la vostra impronta idrica del 55% e il dispendio energetico del 60-70% rispetto a chi opta per la carta vergine.
    Inoltre, essendo più opachi e grezzi dei fogli bianchi, i fogli riciclati permettono di stampare fronte retro senza che quello che c'è stampato da un lato si veda anche dall'altro.

  6. Stop alla strage di post-it

    Stop a troppi post itHai impegni e scadenze da tenere assolutamente a mente? Per una lista delle cose da fare più sostenibile evita i foglietti volanti e memorizza i tuoi impegni sul tuo smartphone o sul calendario della posta elettronica. Se proprio non puoi fare a meno di scrivere, fallo su una lavagna magnetica da appendere al muro. Ogni giorno potrai cancellare e ricominciare da capo, senza sprecare carta.

  7. Regola le impostazioni della stampante

    Regolazione tonerStampa in bianco e nero, se puoi, e in modalità veloce o economica per risparmiare ancora più inchiostro. Dove possibile prova a ridurre i margini e le dimensioni del font per far entrare più testo in una singola pagina: limiterai il consumo di carta. Imposta la stampa fronte-retro di default e cambia le impostazioni di volta in volta solo se necessario.

  8. Metti il pc a dormire

    Pc in stand-byElimina gli screen saver che consumano energia quando non sei alla scrivania e imposta invece il computer in modo che vada in sospensione o ibernazione dopo più di 10 minuti che non viene utilizzato. Ricordati di spegnere lo schermo, dopo che hai spento il pc, e non lasciare apparecchi in stand-by alla fine della giornata e prima del weekend.
    Uno studio compiuto lo scorso anno su 800 aziende del Regno Unito ha dimostrato che i computer lasciati in stand-by costano ogni anno a tutte le imprese britanniche la cifra impressionante di 34 milioni di euro.

  9. Spegnere la luceRicordati di spegnere le luci

    Quando lasci la scrivania per andare a una riunione, quando esci per il pranzo, se vai in bagno o ti concedi una pausa caffè: spegni sempre le luci che non stai utilizzando. Le lampadine energy saving sono fondamentali, ma una buona abitudine può renderle ancora più efficaci e convenienti.

  10. Regolazione riscaldamentoOcchio al riscaldamento

    Prima di chiedere di alzare il riscaldamento, o viceversa di pompare l'aria condizionata, provate a portarvi da casa un maglione o – in estate – ad aprire le finestre. Avere un ufficio con temperature tropicali in pieno inverno e polari d'estate è tanto paradossale quanto poco sostenibile in termini di consumi energetici.

 




INTERNET VOLA WiFi Ufficio e Casa

INTERNET VOLA WiFi Ufficio e Casa

Login

Argo File Server

L'articolo più letto

MIT Storage Energetico
MIT Storage Energetico

Riferimento: MIT Massachusetts Institute of Technology Nuova via per lo stoccaggio dell'Energia...