ArgoIT.com

Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni Argo Comunicazioni
L'innovazione al servizio della mobilità sostenibile su due ruote

L'innovazione al servizio della mobilità sostenibile su due ruote

Per mobilità sostenibile si intende tutta una serie di servizi e mezzi di trasporto pensati e messi a disposizione dei cittadini per migliorare la qualità dell’ariaridurre il traffico, tagliare i consumi energetici integrando i vari sistemi di trasporto in modo che risultino interconnessi tra di loro grazie anche al web e all'infomobilità. Già oggi è possibile scegliere tra un mezzo o l'altro in tutta semplicità, in base al percorso che si deve percorrere in un dato momento, e da qui  in molti hanno iniziato a sviluppare tutta una serie di idee che si evolvono in progetti che diventano prototipi che possono avvalorare il mondo della mobilità sostenibile su due ruote.

Dalla bici che si piega e si auto ricarica fino alla bici con gli sci, tutte le due ruote a pedali più strane e innovative proposte al mercato dai virtuosi della Rete, tutti i modelli, grazie all’evoluzione tecnologica, sono sempre più evoluti.

In questo terzo comunicato dedicato al mondo delle ruote e mobilità sostenibile, ne presentiamo alcuni curiosi esempi, molte in campagna di crowdfunding per trovare i fondi necessari per il lancio del prodotto e riuscire a svilupparli sempre meglio.

 

 Morrison Electric Cargo Bike: la bici cargo


Facciamo un salto indietro nel tempo, al 1890, quando un gentiluomo di nome William Morrison inventò una delle prime auto elettriche funzionali creando la tecnologia di una batteria rivoluzionaria per l’epoca. Oggi, un suo omonimo, William Morrison, ha creato una bici elettrica così robusta che gli ha consentito di vivere per anni a Los Angeles senza auto:  Electric Cargo Bike è la bicicletta capace di trasportare fino a 400 chili.

Ha realizzato questo nuovo modello con l'obiettivo di renderlo potente, veloce e in grado di percorrere lunghe distanze, oltre a sostenere moltissimo di peso. La Morrison Electric utilizza un telaio in acciaio olandese abbassato con ruote costruite su misura per una maggiore stabilità per un'esperienza di guida comunque estremamente confortevole ed elegante.

 

 

Boske: la bicicletta sostenibile in legno e lattine riciclate


Nata dal progetto del giovane Dan Gestoso Rivers, neo deisgner e artista venezuelano cresciuto in Spagna, questo progetto di bicicletta assemblabile (smontata occupa lo spazio di una scatola) e sostenibile riesce ad integrare design ecologico e praticità offrendo come risultat, Boske la bicicletta che va oltre al classico mezzo di trasporto a 2 ruote, già tra i più ecologici al mondo essendo a emissioni zero.

Boske è realizzata attraverso processi e materiali sostenibili al 100%: il telaio curvo è in legno lamellare d’acero mentre tutte le parti in metallo, come per esempio la forcella oppure il reggisella e il manubrio, derivano da lattine riciclate. Grazie alla natura dei materiali di cui è fatta viene anche chiamata "bicicletta riciclata".

Boske è una bicicletta assemblabile oltre che sostenibile, ciò significa che l'annullamento del processo di montaggio in fabbrica permette, da una parte, di abbattere i costi di produzione, dall'altra permette di creare un rapporto ancora più coeso tra l'acquirente e il prodotto. La soluzione infatti, invita l'acquirente a portarsi a casa un kit di montaggio contenente la bicicletta a pezzi e montarla e smontarla facilmente, quando vuole, utilizzando solamente una chiave a brugola.

Boske: la bicicletta sostenibile in legno e lattine riciclate


HeroBike: la bici indistruttibile


Il bambù è il materiale del futuro: più resistente ed economico dei materiali usati di solito, il bambù è il futuro per le due ruote e in quanto è ormai noto come tale materiale sia utilizzato in svariati campi tra cui quello delle costruzioni, per la sua grande resistenza, rinnovabilità, economicità e, grazie all'orientamento unidirezionale delle sue fibre. Perfettamente adattabile a qualsiasi uso. I filamenti rendono infatti il bambù molto flessibile, permettendogli di piegarsi senza rompersi.

HeroBike: la bici indistruttibileEcco dunque che chi crede che il bambù non possa essere un ottimo materiale per una bicicletta non ha ancora visto HERObike, progettata dal design Lance Rake. Fatta di tessuto di bambù intrecciato a V (per garantire alte prestazioni ad un prezzo contenuto) sul telaio a doppio diamantee fibra di carbonio per le altre componenti, questa bicicletta riesce in questo modo a combinare la forza, la bellezza e la flessibilità del bambù, con la rigidità e la leggerezza della fibra di carbonio per creare un nuovo materiale versatile. Infatti, il bambù è un materiale forte, resistente soprattutto a trazione ma non ideale per ogni tipo di elemento della bici ed è qui che, per l’appunto, intervengono le fibre di carbonio.

Parlando di reperibilità del materiale rispetto al legno, il materiale è molto più facile da trovare perché gli alberi di bambù crescono in 2, massimo 5 anni. Ne risulta un materiale più diffuso e quindi più economico ma ugualmente resistente.

Un terzo ed ultimo assaggio di come la mobilità sostenibile si stia trasformando rapidamente grazie alla tecnologia applicata alle idee e all'innovazione, che ci portanno verso un settore in continuo sviluppo per avvicinarsi sempre di più alle esigenze dell'uomo nel rispetto dell'ambiente circostante.




INTERNET VOLA WiFi Ufficio e Casa

INTERNET VOLA WiFi Ufficio e Casa

Login

Argo File Server

L'articolo più letto

Mobilità sostenibile e bici all’avanguardia sulle piattaforme di crowdfunding
Mobilità sostenibile e bici all’avanguardia sulle piattaforme di crowdfunding

Il mondo di internet pullula di innovazione e di tecnologia soprattutto quando si parla di...